autostima bassa | Musei

Armani Silos, dove la moda è arte

December 3, 2017
Collezione Armani Silos

Il Museo Armani Silos mi è rimasto impresso come una vera e propria esperienza sensoriale. All’entrata del museo non si è accolti come semplici visitatori, ma come ospiti d’onore a un importante evento.

La visita dell’Armani Silos è particolarmente indicata se state affrontando un periodo di bassa autostima e vi sentite un po’ sfiduciati. Esplorare la preziosa collezione Armani (sognando di poter indossare quegli abiti), farà crollare ogni sorta di insicurezza. Potrete anzi sentirvi come star sul red carpet, grazie anche alla presenza del personale estremamente gentile e professionale.

Giorgio Armani ha cambiato sia il modo di vestire ma soprattutto il modo di pensare. Il suo Silos, concepito come un laboratorio in continua evoluzione, è un modernissimo esempio di museo impresa nato dalla sapiente riconversione di uno spazio industriale.

Armani Silos

 

Armani Silos, il sogno di un’estetica senza tempo

Lo spazio Armani Silos è uno dei musei più innovativi e anti convenzionali che abbia mai visto. A stupirmi quando ho varcato il cancello d’ingresso, non è stata solo la meravigliosa collezione di abiti che racconta il lavoro creativo dello stilista, ma l’idea che Armani Silos rappresenta: il sogno di un’estetica senza tempo.

Inaugurato nel 2015 come nuovo spazio espositivo, l’edificio era in origine un granaio costruito nel 1950. Il nome “Silos” si ispira alla storia stessa dell’edificio in cui era conservato il cibo, elemento essenziale per vivere. Frutto del restauro e della riqualificazione di un edificio industriale per la conservazione dei cereali, il Silos è una metafora. Anche i vestiti sono infatti parte centrale della vita.

Armani Silos

Nell’Armani Silos sono esposti 600 abiti e 200 accessori, dal 1980 ad oggi. Sono disposti su quattro livelli e divisi per temi che raccontano la storia e lo stile del marchio Armani.

Al piano terra si trova la sezione Stars dedicata ai capi da giorno. Si può ammirare lo stile della giacca, abito fondamentale per il giorno, che riflette colori neutri e un’eleganza androgina.  

Armani Silos

La sezione Esotismi vi accompagna in un viaggio tra abiti floreali e pietre preziose che esplorano i colori e le trasparenze tipiche della sartoria orientale.  

Al secondo piano, Cromatismi ripercorre l’uso del colore da parte dello stilista con abiti scuri impreziositi con decorazioni dai colori primari.

Armani Silos

Chiude l’esposizione la sezione Luce, in cui dominano materiali come chiffon e tulle, di una gamma cromatica bianca e luminosa, in grado di creare abiti che sembrano eterei.

Armani Silos

 

Curiosità e suggerimenti


Consiglio la visita dell’Armani Silos anche a chi non è appassionato di moda. Perché gli abiti rappresentano in tutto e per tutto una collezione di opere d’arte. E non avrete mai l’impressione di essere in un negozio.

E’ stupefacente anche la cura con cui sono state realizzate le strutture che reggono i capi, personalizzate per ogni abito, quasi invisibili, come se i vestiti fluttuassero nell’aria.

Il Silos ospita anche un ricco Archivio Digitale a cui tutti possono accedere (previa prenotazione). L’Archivio Digitale offre la possibilità di studiare tutte le fasi di progettazione delle opere dello stilista. Racconta in particolare l’attività d’impresa attraverso fotografie, schizzi e materiali tecnici che descrivono abiti e accessori.

Armani Silos

Dove si trova

Il Museo Armani Silos si trova a Milano, in via Bergognone 40. E’ raggiungibile a piedi dalla fermata della metropolitana di Porta Genova (M2).

 

Per saperne di più: Armani/Silos

Summary
Article Name
Armani Silos, dove la moda è arte
Description
Armani Silos è un modernissimo esempio di museo impresa nato dalla sapiente riconversione di uno spazio industriale. E' il sogno di un’estetica senza tempo.
Author
Publisher Name
Musealmente

Leave a Reply