Musei | umorismo

Miniera di sale di Wieliczka, ritrovare il senso dell’umorismo

December 30, 2017

“Il senso dell’umorismo, cioè la capacità di scorgere il lato comico anche di una situazione pericolosa o spiacevole, è una qualità del più alto valore per poter bene attraversare la vita” diceva lo scrittore Robert Baden-Powell.

Può darsi che non l’abbiate mai avuto o che improvvisamente l’abbiate perso per strada, ma una cosa è certa, una vita senza il senso dell’umorismo non è degna di essere vissuta. Allora eccomi in vostro soccorso con un pratico rimedio che accenderà le vostre battute di spirito: basterà recarsi in visita alle Miniere di Sale di Wieliczka vicino alla città polacca di Cracovia. A una profondità di più di 130 metri una preparatissima guida vi condurrà tra i cunicoli della miniera come se foste dei laboriosi gnomi intrattenendovi con inaspettate battute che vi faranno apprezzare l’umorismo dei polacchi e desiderare di essere altrettanto carismatici.

Perché visitare la Miniera di Wieliczka

La Miniera di Sale Wieliczka, fonte di ricchezza per la Polonia dal XIII secolo al 1996, oggi fa parte del Patrimonio Mondiale Unesco ed è visitata ogni anno da oltre un milione di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Considerata una delle più antiche miniere di sale del mondo lo stabilimento si estende su 9 livelli ed è profondo 327 metri.

Esperte guide accompagnano i visitatori nelle bellissime camere scolpite nella roccia salina tra spettacolari laghi sotterranei, incredibili sculture di sale e grandiose costruzioni di carpenteria. Tra una spiegazione e l’altra, potrebbero strapparvi un sorriso raccontandovi i segreti della miniera o dirvi che potete leccare le pareti saline dei corridoi (se ci tenete tanto).

Percorrendo gallerie e cunicoli si scopre l’affascinante storia dello stabilimento minerario e le tecniche estrattive utilizzate dalle generazioni di minatori che vi hanno lavorato a partire dal Medioevo, quando questo luogo era chiamato Magnum Sal (Il Grande Sale).

Uno dei momenti più interessanti della visita è quando si arriva alla cappella dedicata alla principessa Kinga, cui si attribuisce la ricchezza salina della Polonia, dove si possono vedere le sculture di sale a lei dedicata. Sorprendentemente il percorso nei sotterranei dello stabilimento vi farà scoprire che nella miniera ci sono anche dei laghi salini e ambienti dall’acustica perfetta. E’ molto emozionante infatti il momento in cui si può ascoltare un brano di Chopin che accompagna uno spettacolo di luci che si riflettono sulla superficie dell’acqua.

Questa stupenda città sotterranea è stata visitata nei secoli da personalità come Niccolò Copernico, Goethe, Mendeleev e anche Karol Wojtyla, prima di diventare papa Giovanni Paolo II.

Curiosità e suggerimenti

La visita dura circa 3 ore e il percorso viene svolto solo in compagnia di una guida autorizzata. Si cammina parecchio senza molte pause e solo per scendere nella miniera i visitatori percorrono subito 380 scalini! I tour sono anche in lingua italiana e costano circa 20 euro.

Nella miniera fa freddino (14-16° C) quindi vestitevi adeguatamente se andate in estate. Se volete fare fotografie o filmati all’interno dovrete acquistare alla cassa un apposito biglietto.

Come arrivare alla Miniera di sale di Wieliczka

Arrivare dal centro di Cracovia alla Miniera di sale di Wielicza è piuttosto semplice e veloce.

In treno: dalla stazione centrale Kraków Główny si prende il treno suburbano per Wieliczka Kopalina. I biglietti potrete richiederli a bordo treno al personale ferroviario. La miniera si trova a pochi minuti dalla stazione e si arriva a piedi seguendo i cartelli stradali.

In autobus: Nei pressi della stazione centrale si prende la linea 304 alla fermata vicino Galeria Krakowska in via Kurniki fino alla fermata “Wieliczka Kopalnia Soli”. Serve il biglietto giornaliero con tariffa Zona I + II Aglomerazione (Strefa I + II Aglomeracja).

Summary
Article Name
Miniera di sale di Wieliczka, ritrovare il senso dell'umorismo
Description
Basterà recarsi in visita alle Miniere di Sale di Wieliczka vicino alla città polacca di Cracovia per ritrovare il senso dell'umorismo.
Author
Publisher Name
Musealmente

Leave a Reply